Judy Marks

Presidente e CEO, Otis

judy_marks_full_page

Nei suoi oltre 30 anni di esperienza nel settore, Judy Marks ha assistito ai progressi tecnologici mentre applicava tecnologie emergenti e già affermate in modo da generare vantaggi per l'azienda. In qualità di Presidente e CEO di Otis, Judy guida un'azienda simbolo in un percorso di trasformazione digitale e culturale.

Oggi Otis sta acquisendo una profonda conoscenza del vano ascensore e la utilizza per dar vita a soluzioni digitali che soddisfino le esigenze dei clienti in un'era di edifici intelligenti. Tra esse, soluzioni di assistenza basate su IoT con analisi dei dati proattive per la manutenzione predittiva; sistemi avanzati di analisi video e di spedizione per gestire diversi modelli di traffico e una nuova generazione di ascensori connessi, più intelligenti, in grado di offrire una vasta quantità di dati, più sicuri, più efficienti e confortevoli che mai.

“Viviamo in un'epoca rivoluzionaria mentre il mondo sta abbracciando il digitale,” afferma. “I nostri 68.000 colleghi stanno viaggiando insieme verso il futuro. Continuiamo a innovare, a trovare nuovi modelli di business, a servire i clienti con soluzioni di eccellenza e a trasformarci radicalmente per diventare un facilitatore end-to-end della mobilità globale dei passeggeri.”

Judy ha ricoperto ruoli dirigenziali di alto livello in tre aziende simbolo a livello internazionale: IBM, Lockheed Martin and Siemens AG. Era CEO di Siemens USA e Dresser-Rand, un'azienda Siemens, quando è stata nominata presidente di Otis nel 2017.

Nella sua carriera ha ricoperto una serie di incarichi complessi, creando soluzioni per clienti internazionali e organismi governativi. Per sua stessa ammissione fanatica della tecnologia, Judy applica le tecnologie digitali e utilizza attivamente i social media per amplificare la portata dei suoi messaggi. Per Judy, leadership significa infondere un senso di missione tra i dipendenti.

“Ogni giorno, le persone prendono decisioni sul lavoro che intendono svolgere,” afferma. “È ciò che mi piace dei collaboratori di Otis: sanno che quello che facciamo è importante. In oltre 200 paesi e territori, forniamo assistenza a 2 milioni di unità e raggiungiamo 2 miliardi di persone ogni giorno per mantenere il mondo in movimento.”

Ha conseguito una laurea in ingegneria elettronica alla Lehigh University.